Home --» La procedura--» Controllo postadozionale

Controllo postadozionale

Ogni 6 mesi, fino a due anni dopo l’adozione, l’adottante si obbliga e garantisce a inviare alla Fondazione anche i rapporti / 4 rapporti/ per l’adattamento del bambino, riguardo le condizioni di vita, progresso, livello di sviluppo fisico, psichico, emotivo del bambino, l’attaccamento agli adottanti, le cure genitoriali e abilita’, le misure di incoraggiamento dell’identita’ culturale del bambino ed altri, . stesi dall’organo rispettivo di residenza dell’adottante o dalla rispettiva organizzazione straniera.

L’adottante si obbliga a inviare alla Fondazione, fino a 2 anni dopo l’adozione, dei materiali stritti, foto e materiali video per il bambino riguardo le condizioni di vita, progresso, livello di sviluppo fisico, psichico, emotivo del bambino, l’attaccamento agli adottanti, le cure genitoriali e abilita’, le misure di incoraggiamento dell’identita’ culturale del bambino ed altri.

La FONDAZIONE intraprende tutte le azioni necessarie per la consegna dei rapporti al Ministero della Giustizia.